Perché dovresti giocare a golf

Se non ci avete mai pensato, forse è il caso di pensarci: giocare a golf non è solo piacevole in quanto sport, ma anche formativo e vi spieghiamo i motivi per cui dovreste iniziare a farlo.

L’etichetta e le buone maniere – sapevate che nel golf ci sono alcune regole non scritte molto particolari? Ad esempio una è quella di non camminare mai sulle righe di putting. Oppure quella di stringere la mano al proprio avversario di giro dopo un turno. Oppure coinvolgere giocatori e pubblico per cercare le palline smarrite. Il gioco del golf insegna le buone maniere e il rispetto e questo è qualcosa che rende molto orgogliosi i giocatori di tennis.

La libertà di gioco: diversamente da altri sport il golf non ha un solo formato o solo regolamento. Certo, devi mettere in buca la pallina completando il percorso nel minor numero di tiri possibili, ma esistono diversi formati con i quali misurarsi. Paradossalmente il golf rimane uno sport competitivo anche quando giocato da solo contro il par.

Versatile: il golf non ha un numero fisso di avversari, non è come il calcetto o il tennis o il basket anche nelle versioni da strada. L’unica regola è che si gira in due per il campo, ma che il numero sia pari o dispari non conta e che partecipino in 4 piuttosto che in 40 è solo un problema di organizzazione.

Puoi vincere contro un campione. Ebbene sì. Il golf è uno sport “sportivo” a tutti gli effetti ideato per essere giocato contro ogni tipo di avversario. Il sistema del punteggio infatti riconosce l’handicap: il giocatore più forte viene caricato di più handicap, cioè di colpi supplementari necessari a chiudere il percorso. Per cui dei giocatori più deboli possono effettivamente vincere contro dei più forti, ma nei tornei pro i più forti tendono comunque ad emergere. Ma tra amici…

Il golf rilassa: uno sport come il golf è estremamente rilassante: può essere giocato in tutte le condizioni fisiche, basta avere un bello swing, cioè il colpo classico vibrato con il bastone sulla pallina. Volendo s può mangiare e bere quanto si vuole mentre si gioca, ma in generale è meglio stare concentrati, anche per godersi la natura.

Ci sono scenari che sembrano fatti apposta per giocare a golf. È il caso del golf club in Ticino Gerre Losone, sul versante elvetico del Lago Maggiore. Il golf è così: uno sport che si pratica immersi nella natura, lontani dal caos della città, dove potersi quasi rigenerare. È quindi una opportunità in più per fare qualcosa di diverso dal solito, in un ambiente naturale spesso caratterizzato dal verde, dalla bellezza, dall’aria buona.

Per questo il golf è uno sport che fa bene all’umore e al fisico. I percorsi sono superiori ai 6 km in genere, per favorire la spettacolarità del percorso e la difficoltà dei tiri. Ci si allena anche camminando e comunque aiuta a stare bene.

Poi se vi trovate in Italia potete giocare anche senza il tesseramento in un club, ma iscrivendovi alla federazione nazionale che oggi conta più di 100 mila tra praticanti e atleti. Non più uno sport per ricchi o della domenica, ma qualcosa di più che meriterebbe ampio spazio sui media.

Leave a Comments

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *