I migliori film per bambini (2018)

Il cinema si è interessato da diversi anni al mondo dei più piccoli. Chi di dovere sa che in tante persone sono alla ricerca di buoni film per bambini e per le ragioni più disparate. Una buona pellicola può aiutare i propri figli a prendere sonno, può tenerli a bada in particolari e caotici momenti della giornata o quando non si è presenti a casa. Le maestre d’asilo e d’elementari sempre più spesso cercano film che possano aiutare i loro allievi ad apprendere argomenti che non sono d’immediata comprensione.

Dunque è utile capire dove trovare questi film e a quali eventuali spese bisogna andare in contro. Infatti, potrebbero esserci dei servizi legali ma a pagamento ed altri invece grazie al quale si può avere accesso a famose pellicole per i più piccoli senza dover spendere un centesimo. Inoltre, è possibile che in determinate circostanze l’audio di un pc o di un semplice televisore potrebbe risultare inadatto e dunque si dovrà anche capire quali strumenti acquistare per queste particolari occasioni e se rappresentano o meno una spesa notevole. In linea di massima una cosa è certa. In qualsiasi situazione un pizzico di audacia e una buona ricerca, potrebbe permettere agli interessati di ottenere bei risultati senza dover necessariamente perdere troppo tempo e troppo denaro. Un minimo di conoscenze di quel che si sta per affrontare rappresenta in questo caso un valido aiuto. Un’ultima precisazione. Appare pressoché inutile tentare di accedere a portali illegali e spesso anche pericolosi. Un’alternativa giusta ed economica c’è sempre.

Dove cercare ottimi film per bambini?

YouTube è uno dei siti web più noti del settore. La ragione è semplice ed è legata alla giusta intuizione che sta alla base del portale. Chiunque può caricare video senza pagare, rendendo determinati contenuti disponibili a tutti. Quando è nato negli U.S.A. è stato niente di più che di un elemento di libera espressione dei più giovani. Non c’era il numero di contenuti proposti oggigiorno ed in linea di massima i video erano incentrati su vecchie clip che un tempo giravano sui vecchi cellulari, con contenuti simpatici ma privi di qualsiasi pretesa. Quindi alcuni ragazzi hanno cominciato ad acquistare delle webcam e a parlare di determinate questioni verso un ipotetico pubblico. Col tempo sono nati piccoli format, aventi delle strutture più o meno coerenti e ben organizzate. Inoltre, sono stati postati i primi video ufficiali da parte delle pop star e scene di celebri film.

Arrivano le prime grandi attenzioni e il servizio di broadcast arriva anche in Italia. Crescendo per contenuti e interesse da parte dei più è aumentata anche la curiosità dei grandi operatori del settore artistico e culturale. Ormai ogni campo dell’esistenza è presente sotto forma di canale su YouTube ed anche il mondo dei film per bambini è stato coinvolto. Dapprima singole scene, quindi interi film ma divisi per parti ed infine sono stati postati intere pellicole care al mondo infantile. Dunque, YouTube rappresenta un validissimo contenitore di prodotti cinematografici per i più piccoli accessibile gratuitamente. Quindi se si sta cercando una soluzione economica a questa determinata esigenza, questo sito web rappresenta un’adeguata opportunità.

Passiamo ora all’hardware, ossia a quegli strumenti concreti, materiali, con cui si può nel concreto trasmettere il film, facendolo vedere ai più piccoli. Un televisore, un pc ed una connessione possono non bastare. I bambini non amano star fermi e se sono in compagnia tendono a far chiasso e a distrarsi. Un volume poco alto potrebbe essere d’ostacolo alla proiezione dell’opera selezionata. Quindi bisogna procurarsi delle casse con cui si può amplificare il suono del film. Queste devono avere delle caratteristiche fondamentali. Devono essere resistenti, in quanto possono subire urti nel trasporto o possono essere colpite per sbaglio da un ragazzino. Inoltre, per una questione di comodità sarebbe meglio procurarsene bluetooth, potendo in questa maniera collegarle al pc senza l’uso di fili. Una cassa bluetooth portatile deve avere determinate caratteristiche affinché possa per davvero offrire una qualità audio migliore. Giacché si parte da una base di 100 euro è proprio il caso di scegliere bene, anche se bisogna spendere qualcosina in più, per evitare di non godere di un buon ascolto, nonostante la cifra versata. Una cassa bluetooth non deve essere troppo piccola, in quanto anche se più comoda, rischia di produrre un volume ancora troppo basso. Ancora, deve tenere una buona autonomia ovvero in poche parole non deve scaricarsi troppo in fretta, almeno che non abbiate con voi un caricatore universale.

I migliori 5 film per bambini su YouTube

Nightmare Before Christmas è uno delle migliori idee concepite da Tim Burton. Diretto da Henry Selick, ha vinto due Saturn Awards ed ha ricevuto persino una nomination ai Premi Oscar. Realizzato sul finire degli anni ’90, introdusse la tecnica dello stop-motion ossia di un sistema per cui alcuni pupazzi vengono mossi da specifiche figure professionali e poi il tutto viene rielaborato al pc.

Tra i recenti film per bambini di maggio qualità non si può non citare Up. Realizzato da Pixar e Walt Disney, ha aperto il 62° Festival di Cannes. Da subito ha riscosso grandi attenzioni. La pellicola ha portato a casa anche due premi Oscar. La trama è molto emozionante e ruota intorno ad un anziano signore, infuriato con la vita, brusco, che riscopre il sapore della felicità e dell’avventura grazie all’insistenza di un bambino. Diretto da Pete Docter e Bob Peterson, è il primo film della casa di produzione ad adoperare la tecnica 3D.

Nel 1995 John Lasseter dirige un vero e proprio classico del settore ossia Toy Story – Il mondo dei giocattoli. Si tratta del film con maggior incasso di tutto il 1995 nonché il 65° tra i film che più in assoluto hanno venduto. Il New York Times lo annovera fra i migliori 1000 film di sempre. L’American Institute Film lo inserisce invece fra i migliori 100. A ciò si aggiungano diverse nomination ed un premio Oscar.

Su YouTube è presente anche un altro capolavoro Pixar vale a dire Ratatouille. Diretto da Jan Pinkava e Brad Bird, si tratta del 6° film con maggiori incassi del 2007. La storia del piccolo topolino Remy, il quale sogna di diventare un grande chef, ha colpito pubblico e critico, permettendo alla pellicola di portare a casa un BAFTA, un Golden Globe e un Premio Oscar. I registi si dedicarono a questo lavoro con estrema serietà, scegliendo persino di seguire corsi di alta cucina.

La serie dei film targati Shrek non è presente su YouTube. Tuttavia è possibile guardare uno dei suoi spin off migliori. Stiamo parlando della pellicola fatta girare intorno al personaggio secondario più apprezzato del cartone ovvero Il gatto con gli stivali. Diretto da Chris Miller l’opera ha vinto un Saturn Award ed ha ottenuto una nomination ai Golden Globe. Si tratta però di un racconto inedito in quanto all’interno della trama non c’è nulla che rimandi alla celebre favola per bambini.

I 5 film per bambini che hanno fatto la storia

Se si vuole far apprendere ai più piccoli in che modo si è trasformato il mondo video ludico a loro dedicato, può essere una bella idea fargli vedere film per bambini che con le loro innovazioni hanno stravolto il concept che è alla base del settore.

Fantasia è un film della Dinsey rilasciato nel 1940. Si tratta della prima pellicola stereofonica della storia. La trama ha per protagonista anche Topolino nel ruolo di apprendista stregone. Tuttavia l’opera è divisa in diversi episodi, ognuno dei quali basati su un’opera di musica classica. In tanti registi hanno lavorato al progetto fra cui Samuel Armstrong.

Secondo la rivista Empire in E.T. l’extra – terrestre è stata registrata una delle scene più ricche di magie della storia del cinema. Steven Spielberg si è occupato di diversi genere di film e nelle sue produzioni non mancano neppure i film per bambini, come la storia del più celebre alieno del mondo cinematografico. La storia trae da un dato autobiografico del regista. A seguito del divorzio dei genitori egli colmò i suoi vuoti affettivi creandosi una sorta di amico immaginario che era un alieno per l’appunto.

Tra i cult del genere non si può fare a meno di citare Ritorno al Futuro. Tra i pionieri delle pellicole a tema viaggio nel tempo, l’opera di Robert Zemeckis negli U.S.A è stata in cima alle classifiche d’incasso per quasi 3 mesi.

Altro classico risulta essere un capolavoro Disney. Stiamo parlando di Bambi. Realizzato agli inizi degli anni ’40 presenta una storia molto commovente, forse oggi un po’ meno adatta ai più piccoli, complice l’evoluzione dell’interesse per l’esigenze dei bambini. Viene considerato l’ultimo prodotto dell’epoca d’oro Disney.

Se La Storia Infinita viene citata dai manuali di Antologia Letteraria delle scuole medie un motivo ci sarà. Ed è presto detto. Il film, in maniera dinamica e coinvolgente, sviscera tutte le strutture del racconto. Tramite le assurde avventure del protagonista, si mostra con estrema chiarezza i passaggi che costituiscono la scrittura di un racconto fantastico.

Conclusione

Su YoutuBe è possibile trovare un incredibile vastità di film per bambini. Ed è possibile vederli in maniera gratuita. Oltre ai titoli già citati se ne possono trovare di tutti i gusti. Non dovrebbe essere complesso neppure trovare una di quelle produzioni che hanno fatto la storia. Per godere di questi titoli è necessario adoperare una buona cassa bluetooth. Strumento che però può risultare ostico a chi non è pratico di tecnologia.

Su cassesenzafili.com è possibile leggere una pratica guida per selezionare i migliori marchi. Inoltre, su questo portale si ha accesso ad una serie di guide, ognuna per una tipologia, fra le consigliate. In questo modo oltre a scegliere quella più adatta alle proprie esigenze si apprende come farla funzionare e come poterla sfruttare al meglio. Infatti, diversi autori hanno deciso di rilasciare su questo spazio web una serie di recensioni, con cui si potrà comprendere pregi e difetti di ogni modello. E questo è fondamentale. Per chi non è avvezzo all’acquisto di materiale tecnologico ed informatico l’aspetto relativo al rapporto qualità prezzo potrà sembrare un vero e proprio enigma.