Come arredare la propria casa prefabbricata

Scegliere di costruire e abitare in una casa prefabbricata ha una serie di vantaggi notevoli che vanno dalle prestazioni antisismiche all’isolamento termico dell’abitazione. Non è da sottovalutare, però, il fattore comfort, infatti una casa realizzata su misura ha il notevole vantaggio di permettere una pianificazione perfetta dell’arredamento.

Arredare è come costruire

La scelta dell’arredamento deve sempre tener conto dei materiali con cui è costruita la casa, oltre che dalla disposizione degli spazi. I colori e le materie prime che costituiscono tutte le parti interne (ma anche esterne) di una casa prefabbricata devono essere seguiti anche nella scelta d’arredo: una casa realizzata puramente in legno difficilmente permette un arredamento modernista o industriale, l’impatto estetico ne risentirebbe vistosamente. Questo tipo di stile è più adatto ad una casa prefabbricata basata su colori interni moderni, tipici di abitazioni costruite con sistemi modulari in cemento. Le case in legno prediligono invece uno stile rustico o country, capace di rendere l’idea di una casa di campagna.

L’arredamento della cucina e della sala da pranzo

case prefabbricateUna cucina moderna è caratterizzata da superfici laccate, colori variabili dal bianco a quelli più accesi o dal grigio lucido dell’alluminio. L’impressione che deve derivare da questo tipo di arredo è la pulizia e l’ordine assoluto, anche attraverso l’utilizzo di oggetti e mobili dal design innovativo che ben si accosta allo stile moderno. Una cucina rustica, invece, è caratterizzata da materiali naturali, come il legno o la pietra, colori che rimandano a questo tipo di elementi, o colori pastello, lontani dall’esser lucidi. Gli accessori utilizzati spaziano dalle pentole a vista ai soprammobili in ceramica, piatti decorati appesi alle pareti e il proverbiale camino. Il senso dello stile rustico è il rimando all’accoglienza e al calore di una casa abitata da una famiglia unita. La sala da pranzo, al contempo, deve restare in linea con gli stili prescelti in fase di costruzione. Si tratta di una stanza molto importante, non solo utilizzata al momento dei pasti ma rappresenta anche il fulcro della zona giorno della casa. Non può certo mancare un tavolo grande, utile in caso dell’arrivo di ospiti. Le sedie sono elementi importanti in fase d’arredamento, così come un arredamento rustico o country predilige sedie in legno, leggere o massicce, allo stesso tempo un arredamento moderno opta per sedie di design, particolari ed ergonomiche. La sala da pranzo spesso prevede di adibire una parete al televisore, o addirittura al proiettore, preferibilmente posta davanti a un divano spazioso e una o due poltrone. Un basso tavolino dove poggiare riviste, caffè, o anche i piedi all’occorrenza e un tappeto sotto di esso completano il quadro di una sala giorno confortevole.

L’arredamento della camera da letto

La misura del letto dev’essere scelta in base alle dimensioni dell’ambiente dove questo andrà posto. Trattandosi di arredare una casa prefabbricata, solitamente realizzata su misura, è possibile predisporre l’ambiente per ospitare il letto più spazioso e comodo possibile, secondo il nostro gusto. Accanto al letto non può mancare un armadio spazioso, magari a muro, capace in questo modo di non togliere spazio alla stanza. La scelta dei comodini deve rispecchiare il più possibile i materiali costruttivi, come anche la forma del letto, secondo lo stesso principio impiegato per cucina e salone: mobili dal design innovativo generalmente poco si accostano a una casa realizzata in legno o in materiali naturali.