Crociere in barche a vela in Croazia: le attrezzature ed il rispetto per le risorse

Le crociere in barche a vela in Croazia (http://www.42nord.com/ita/index.php) si rivelano molto affascinanti per diversi aspetti. In primis, c’è la novità, per molte persone, rappresentata dal fatto di viaggiare per via mare e non per via terra. In secundis, queste crociere consentono di visitare e conoscere sotto un altro punto di vista uno dei paesi più belli d’Europa e del Mediterraneo. Prima di avventurarsi in una delle tante crociere in barche a vela in Croazia è bene conoscere alcuni aspetti di una crociera di questo tipo, in modo da non arrivare impreparati all’appuntamento.

La cerata e le scarpe da barca

Se volete fare crociere in barche a vela in Croazia allora è bene che portiate con voi una tela cerata. Si tratta di un tessuto che ha la caratteristica di essere impermeabile e, dunque, inattaccabile dall’acqua. Cosa non da poco se si considera che viaggiando via mare il rischio di essere ripetutamente colpiti da schizzi d’acqua è piuttosto alto. La cerata fornisce protezione e riparo anche in caso di arrivo di piogge abbondanti. Protegge, specie nelle ore notturne, dall’umidità. La cerata è importante soprattutto quando il mare è agitato o quando le condizioni climatiche non sono favorevoli. In tal caso, sarebbe meglio avere una cerata di ottima qualità.

Tutto dipende dalle vostre esigenze, dal periodo dell’anno nel quale partirete e dalla durata della vostra vacanza. Se si tratta di una crociera di qualche giorno allora è possibile portare con sé una cerata di qualità anche più bassa e, ovviamente, meno costosa rispetto alle altre. Se siete abituati a fare crociere in barche a vela per andare in Croazia o in altre località allora potrebbe essere utile acquistare una cerata di pregevole fattura, in grado di garantire una tenuta lunga.

Sul discorso delle scarpe da barca non c’è unanimità. Alcuni impongono ai turisti di entrare scalzi ma non sempre questa si rivela la migliore soluzione. Infatti, entrare scalzi in barca potrebbe essere dannoso per i vostri piedi. Le scarpe ideali per la barca potrebbero essere quelle con la suola in gomma. L’importante è che le scarpe che utilizzerete sulla barca non le impiegherete per camminare una volta scesi a terra. Quindi meglio avere un paio di scarpe per il viaggio in barca a vela ed un altro paio per le passeggiate via terra.

Oltre alle scarpe con la suola in gomma potrebbero andar bene anche i sandali, sempre in gomma, oppure le scarpe da ginnastica. Altro aspetto importante è l’aderenza. Le scarpe da barca dovrebbero avere una certa resistenza e non dovrebbero diventare scivolose nel caso in cui la superficie si presenti bagnata.

Una crociera per imparare a rispettare l’ambiente

Le attrezzature e la struttura delle barche a vela sono molto delicate. Questo significa che bisogna fare molta attenzione cercando di non rovinare nulla. All’interno della barca non è possibile sprecare risorse come se si fosse a casa propria. Bisogna utilizzare correttamente e solo quando strettamente necessario sia l’energia elettrica che l’acqua. E’ importante fumare sempre all’aperto e non inquinare. E’ fondamentale dare un contributo e dividere i compiti con le altre persone. Lo spirito di cooperazione serve per vivere al meglio le esperienze delle crociere in barche a vela in Croazia.