Come conquistare una ragazza

Non è facile vincere la sfida dei sessi, conquistare l’attenzione di una ragazza e farla vostra. Ve lo dico da ragazza: per quanto strano possa sembrare, le carte vincenti sono nella nostra mano. E se decidiamo che non va, che c’è qualcosa che non va, tu caro maschietto prendi le tue cose e rientri a casa, senza aver ottenuto nulla, tanto meno la nostra attenzione. Noi donne siamo così: incomprensibili agli occhi dell’uomo, ma sappiamo cosa ci fa innamorare. Cioè non lo sappiamo con precisione, ma voglio dire che lo sappiamo quando sta accadendo. E’ quel quid che uno possiede e che ci fa scattare. Mi fa piacere pensare che gli uomini abbiano il controllo, loro pensano di averlo e non mi dispiace affatto che abbiano questa fiducia. Ma alla fine dei conti decidiamo noi. Il gioco delle seduzione non è assolutamente facile e i tentativi di innescare delle tecniche di seduzione spesso finiscono nel comico (vedi questo sito sullaconquista abbastanza ingannevole).

A dire il vero i vostri tentativi di convincerci del contrario spesso sortiscono un effetto opposto. Perché mai dovremmo interessarci di un uomo il cui unico interesse è svendersi completamente? Raramente queste tecniche di seduzione, chiamatele come volete, funzionano. Io non credo di essermi mai abbassato le mutandine per un uomo che si esponeva troppo con me. E non ci sono frasi per acchiappare che possano convincermi a farlo. Certi trucchetti sono ridicoli: anche noi leggiamo i forum, i blog e mi sembra che sia tutto abbastanza poco serio. Più che altro ciò che detestiamo noi donne e che avvertiamo subito, col nostro proverbiale sesto senso, è l’esagerazione, l’impostazione, la finzione. Notiamo subito se uno sta agendo al di fuori del proprio carattere, se tenta di farsi passare per quello che non è. Non ci piacciono quindi gli uomini che si atteggiano a chissà che cosa, che fanno i machi a tutti i costi, né quelli che fanno i “poeti”, i sensibili a oltranza. Il segreto è la misura, o meglio: siate voi stessi, tanto non si ricava nulla di buono dal non esserlo, in ogni caso.

Come conquistare una ragazza

come conquistare una ragazzaAllora cosa deve fare un ragazzo per conquistare una donna, per farla innamorare? Semplicemente nulla. Ovvio che potete mandarci molti segnali d’interesse, ma quello che conquista veramente è l’unico segnale che non dovete dare: che volete fare sesso con noi. Meno lo date a vedere, più vi mostrate disinteressati, maggiore sarà l’interesse che ne riceverete in cambio. Sembra che non faccia alcun senso vero? Immagino che stiate dicendo: ma come può capire che la voglio, se non glielo faccio capire. Beh occorre dire che noi donne non siamo così stupide. Lo capiamo quando volete qualcosa da noi, ma lo vogliamo anche noi, quando dai vostri comportamenti non traspare questa volontà. Non so se mi capite, ma la mancanza di certezza è quella che ci fa cadere ai vostri piedi. Già non facendo nulla, essendo simpatici, divertenti, intelligenti e spigliati catturate il nostro interesse, perché per quanto strano vi possa sembrare, noi donne siamo portate naturalmente a provare interesse per voi uomini. Quindi è inutile rovinare tutto esagerando e andando oltre. Ora ovviamente penserete: bene, la prossima volta non la calcolo minimamente e mi comporto da stronzo, tanto gli stronzi vincono sempre. No, non funziona così, non siamo più al liceo che dobbiamo gestire i vostri stupidi dispetti. Bisogna che siate misurati, saper comparire al momento giusto e levarsi quando meno ce l’aspettiamo, questo in fondo è il meccanismo che funziona con noi.