2017: si comincia con i Golden Globes

Con l’arrivo del nuovo anno comincia la stagione dei premi per il cinema e la televisione, riguardanti l’annata appena passata. Non c’è alcun dubbio che dal punto di vista delle serie TV il 2016 sia stato un anno glorioso, con il rinnovato successo di capolavori come Game of Thrones o l’arrivo di autentici gioielli come Westworld. La stagione dei premi inizierà fin da subito con i Golden Globes, che spesso vengono considerati dei banchi di prova fondamentali per chi vuole aggiudicarsi, nel mondo del cinema, le ambite statuette dell’Academy (Oscar, da consegnare il 26 febbraio al Dolby Theatre di Los Angeles).

La cerimonia dei Golden Globe si terrà invece l’8 gennaio al Beverly Hilton Hotel di Los Angeles, durante un gran gala di premiazione presentato dal conduttore Jimmy Fallon. I Golden Globe riguardano l’attribuzione di importanti riconoscimenti per i risultati raggiunti nel campo della televisione e della cinematografia. L’evento live è considerato solo secondo agli Oscar per importanza, anche se la televisione ha un premio tutto suo (gli Emmys) considerati ugualmente prestigiosi. Il Golden Globe unisce gli uni e gli altri, finendo per mettere d’accordo tutti.

La vera differenza è che i Golden Globe vengono dati dall’Associazione della Stampa Straniera di Hollywood fin dal 1944. L’idea dell’associazione, quando ha istituito il premio, è stata quella di far conoscere al mondo il cinema americano, promuovendolo attraverso una premiazione annuale volta a far conoscere al mondo intero i migliori prodotti del settore.

L’associazione della stampa straniera detiene anche i diritti di trasmissione televisiva e ogni evento collegato al premio, per cui è in grado di ottenere dei ricavi interessanti, che spesso devolve a iniziative benefiche legate al mondo della cultura e del cinema. Come l’Oscar, anche il Golden Globe riconosce dei premi alla carriera a personalità che si sono particolarmente distinte. Per i giornalisti specializzati del settore essi rappresentano un banco di prova per tutti coloro che, nel cinema, ambiscono a vincere la più preziosa statuetta dell’Oscar.

Come nel caso dell’Academy, il Golden Globe riconosce premi individuali e di gruppo, ma differenziando per generi come avviene per gli Emmys. Così anziché premiare il miglior film e basta (motivo per cui l’Oscar è considerato più rilevante), il Golden Globe riconosce sia il film drammatico (drama) che la commedia (comedy o musical). Anche i premi per i migliori attori sono divisi tra le due categorie, a loro volta presenti tanto nel cinema, quanto nella televisione. Importanti i premi riconosciuti ai registi e agli autori. Il Golden Globe alla carriera, a differenza delle altre categorie, non presenta una rosa di candidati (in numero di 5), ma un nome proposto dall’Associazione Stampa Estera: nel 2017 verrà premiata un’autentica leggenda di Hollywood cioè Meryl Streep.

sito ufficiale: http://www.goldenglobes.com/